Classifica Luoghi del Cuore FAI: Civita di Bagnoregio nemmeno nelle prime dieci

Il  nono censimento dei "luoghi del cuore" italiani indetto dal FAI, ( Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con l'istituto di credito Intesa Sanpaolo, a conclusione del concorso indetto ogni anno inerente il censimento per la salvaguardia e protezione di un sito ha stilato  e prodotto la sua classifica finale. Quale città o monumento, che ha avuto a che fare con un prezioso ricordo legato alla nostra vita, ha raggiunto il podio?  Ebbene, il borgo di Civita di Bagnoregio, "la città che muore" così definita dallo scrittore Bonaventura Tecchi, nel sondaggio risulta essere collocata al 360esimo posto, con 449 voti totali. Nonostante questa straordinaria peculiarità geografica e geologica faccia ogni mese migliaia di visitatori al giorno, nella classifica FAI -votata da tutti, per gradimento e bellezza- perde il suo smalto. Anche la cittadina di Montefiascone, sempre secondo la classifica, è nel cuore di pochi.  Se cerchiamo sul sito del FAI il risultato è: la Basilica di San Flaviano a pari merito con la Rocca dei Papi  al 684esimo posto e soli 2 voti per ciascun monumento. 

Guarda tutta la classifica dei Luoghi del Cuore FAI

 

Redazione LR

ematube