Lunedì 21 gennaio il fagiolo del Purgatorio di Gradoli in onda su Rai Tre a Geo e Geo

(Foto superguidatv.it)

GRADOLI - Nella puntata pomeridiana di ieri lunedì 21 gennaio di Geo e Geo su RaiTre è andato in onda un documentario a sfondo culturale conoscitivo dedicato al fagiolo del Purgatorio di Gradoli, e alla sua città. Il nome di questo legume deriva da una tradizione locale che risale al XVI secolo; un lauto convivio volto ad alleviare anime e pene, che viene consumato durante il pranzo di ogni mercoledì delle ceneri, (post Carnevale). La città di Gradoli è un piccolo borgo distante 40 km da Viterbo, conteso fra Papato e  famiglie nobiliari. Tutta la zona intorno al perimetro del lago di Bolsena risulta essere ricca in termini di fertilità, data anche dalla sua componente di matrice vulcanica: i legumi, infatti, rappresentano un vanto agroalimentare.  Nel '700 assumevano un grande valore economico: nel medioevo le famiglie più abbienti avevano l'abitudine di offrire almeno una volta l'anno, un pasto destinato ai più poveri, a base di legumi e pesce di lago, come unico e vero sostentamento alla base dell'alimentazione più povera, ma non meno soddisfacente. 

Guarda tutto il video andato in onda a Geo e Geo

 

Redazione LR

 

 

 

ematube