Giornata nazionale del paesaggio

belvedere di montefiascone

Complimenti a Enrico Maria Ranaldi per questo bellissimo scatto del belvedere di Montefiascone

'I gioielli dell'Umbria' nel mensile di febbraio/marzo della rivista MarcoPolo

(Foto di Andrea Berardi)

ORVIETO - Tutti i gioielli dell'Umbria, e non solo. Questo racconta il reportage esclusivo del numero di febbraio - marzo 2019 della rivista Marco Polo attualmente in edicola. Un girovagare alla scoperta di mete suggestive e incantevoli partendo da Orvieto a Todi, da Giano a Torgiano, per finire a Solomeo e Fontenuovo, insomma una lunga escursione su e giù per l'Umbria alla ricerca di sapori e colori antichi, mai sbiaditi o dimenticati. Questo numero uscito dalla penna di Emanuela De Santis è dedicato ai tanti "piccoli gioielli" dell’Umbria da raggiungere con ogni mezzo; che sia  in auto,  moto, bicicletta, percorrendo itinerari e strade non troppo transitate per arrivare a gustare della vista di paesaggi suggestivi, ricchi di storia, arte, tradizioni e cucina.

Tanti gli scatti che ci guidano alla collezione di meraviglie di superficie e di quelle del sottosuolo di queste  città - dove Orvieto risalta con il Duomo, il Pozzo di San Patrizio e gli itinerari ipogei - ma anche i tranquilli e silenziosi percorsi fluviali  lungo il Tevere che, proprio tra Todi e Orvieto conquista e appassiona i canoisti che pagajando si spingono fino alle gole del Forello, fino alle paludi di Alviano, dove lo stesso, rivela un habitat primitivo tanto apprezzato dagli amanti del birdwatching. In cucina, il re tartufo e molte altre leccornie e prelibatezze tipiche. Non tarda ad arrivare il commento dell'assessore al Turismo Andrea Vincenti "Ringraziamo la rivista per lo spazio che ha riconosciuto alle attrattive della nostra città. Divulgare il valore del patrimonio orvietano, inserito nel tessuto dell’Umbria intera, è l’obiettivo che l’amministrazione sta perseguendo da anni, assiduamente, in collaborazione con la Regione dell’Umbria e Sviluppumbria;  anche per questa stagione sono previsti numerosi passaggi su giornali e riviste specializzate, spazi pubblici come grandi stazioni nonché in ambiti televisivi".

ematube